1. What does SSTB mean? See our glossary of acronyms.
    Dismiss Notice

Un benvenuto a tutti i vaporisti italiani!

Discussion in 'Fuck la Combustion' started by marcuss, Jun 5, 2009.

  1. marcuss

    marcuss above the clouds

    Messages:
    726
    Location:
    stratosphere
    Ciao! Stiamo cercando di rendere accessibile a tutti il grande quantitativo di informazioni che si trova su questo forum, quindi se avete domande o semplicemente voglia di curiosare in giro ma avete problemi nella traduzione, scrivete pure qui in italiano e saro' felice di rispondere!

    Grazie del vostro contributo!

    _________________________


    Hi!

    We are trying to share the huge amount of informations in this forum, therefore if you have questions or just curiosity about vaporization but you find it hard to translate, just write here and i'll be happy to reply!


    Thanks for your support!
     
    Aezhenn and Roger D like this.
  2. max

    max Out to lunch

    Messages:
    10,567
  3. The Beagle

    The Beagle Butanist Bubblemaker

    Messages:
    487
    Location:
    Italy
    Ciao ragazzi, parlando con un utente tedesco si discuteva del fatto che si potrebbe provare ad aprire un thread in inglese per gli utenti europei visto che siamo un numero discreto ma come nazioni singole non un granchè (mmmmh... cosa mi ricorda...). Voi che ne dite? Potrebbe essere utile o è 'na cazzata?
    Comunque ciao, piacere, ero anche curioso di sapere quanti siamo, io "conosco" @Andreaerdna @Pustupillo @funkyzio e ho visto ora che @BaroneBarra è italiano.
     
  4. Andreaerdna

    Andreaerdna If God is the answer, then the question is wrong

    Messages:
    679
    Ciao @The Beagle,

    Non sono sicuro dell'utilità del thread in questione, quasi tutti i contenuti ci vengono presentati dai cari amici americani/canadesi, ho paura che ci troveremmo veloceméte ad ascoltare il canto delle cicale :)

    Ripensandoci ci sono alcune notiziole che potrebbero interessare solo noi europei (come per esempio quale downstep converter adottare per utilizzare apparecchi che funzionano solo con la 110AC, come E-nano), o allerte disponibilità/sconti su nuovi vaporizzatori presso distributori al di qua dell'oceano.
     
    ander, The Beagle and BaroneBarra like this.
  5. BaroneBarra

    BaroneBarra Well-Known Member

    Messages:
    75
    Location:
    Italia
    Piacere!
    Per parte mia nessuna preclusione, non so quanto potrò contribuire vista la mia esperienza limitata ma sono molto contento di trovare altri italiani presi bene per i vaporizzatori e la :leaf:!

    Anzi, lancio già un sondaggio pur con il rischio di andare off topic: come traducete voi nella vita di tutti i giorni il termine "high" in italiano? Per 'I'm high' cosa usate, sono...fatto? Stonato? E per high sostantivo? La "botta"? La "fattanza"? Un più neutro "gli effetti"?

    Io mi sento un po' ridicolo a usare slang da sedicenni ma non ho mai trovato una traduzione che mi soddisfi a pieno, e siccome vivo all'estero da un po' magari ho perso un po' di sensibilità con la lingua!

    A presto!

    :wave:
     
  6. Andreaerdna

    Andreaerdna If God is the answer, then the question is wrong

    Messages:
    679
    Son d'accordo con te, ci manca un vocabolario che non sia adolescenziale
     
    ander and The Beagle like this.
  7. The Beagle

    The Beagle Butanist Bubblemaker

    Messages:
    487
    Location:
    Italy
    Sì io pensavo più ad un thread "di servizio" per cose del genere piuttosto che un posto da chiacchere tra vicini. Pensavo proprio ai negozi e importatori vari visto il mercato unico.

    Fatto o Duro che sarebbe l'equivalente iperlocale (spesso usato anche dai vecchietti per descrivere gli ubriachi).
    In effetti concordo che

     
    ander likes this.
  8. ander

    ander Cannabista

    Messages:
    388
    Non so che dire sul thread perché ho poco tempo, ed esigenze così semplici...
    "I'm high" = "sono fuori", da queste parti...
    "the high" = mi piace dire "il picco".

    ;)
     
    BaroneBarra and Andreaerdna like this.
  9. BaroneBarra

    BaroneBarra Well-Known Member

    Messages:
    75
    Location:
    Italia
    Domanda a bruciapelo:
    qualcuno di voi è uso portarsi l'accendino a torcia sugli aerei?

    Io non ho mai avuto problemi con i classici bic quando fumavo sigarette ed essendo in procinto di tornare in Italia per le vacanze stavo pensando di portarmi dietro la mia fidata combo Vapcap + accendino pur avendo solamente il bagaglio a mano.
    Dite che mi fanno storie?
     
  10. The Beagle

    The Beagle Butanist Bubblemaker

    Messages:
    487
    Location:
    Italy
    Io ho volato più volte intra UE con più di una torcia tra bagaglio a mano mio e della mia ragazza e non ho mai avuto problemi. Di solito ne porto una vuota (perché in teoria è illegale il gas, non l'accendino in sè) per essere sicuro che almeno quella arrivi ma non è mai stato necessario.
     
  11. Gregori

    Gregori CannaBoss

    Messages:
    312
    Location:
    CannaBelgium
    Si puo comprare la torcia dove arriva il tuo aerio.
     
  12. BaroneBarra

    BaroneBarra Well-Known Member

    Messages:
    75
    Location:
    Italia
    Ottimo, grazie.
    Mi sa che alla fine me la rischierò a portarla con dentro già il gas (in Italia non ho manco quello).

    Chiaro. Ci ho pensato, ma preferirei avere qualcosa di pronto all'uso appena arrivo.
    Un saluto dal Belgio :)
     
    Gregori likes this.
  13. Vapppo

    Vapppo Vaping in Italy since too short!

    Messages:
    32
    Location:
    Somewhere - Italy
    Ciao gente, qui un nuovo fuckcombuster from Italy!

    Trovo sia un'ottima idea quella di tenere un thread in italiano o almeno a respiro europeo. Magari riusciamo a scambiarci informazioni utili... e magari anche qualche Classified senza che ci svenino alla dogana!

    Magari non è la sezione giusta ma vorrei fare una mini introduzione sulla mia breve esperienza con questo forum e, più in generale, con il mondo della vaporizzazione:

    Qualche anno fa provai per la prima volta un Volcano: ero poco più di un ragazzino e, per quanto trovai l'esperienza decisamente interessante, non persi la testa per il mondo della vaporizzazione e, da allora, ho continuato a fumare (sia tabacco che mix più piacevoli) fino a 4-5 mesi fa, quando mi sono imbattuto in questo forum.

    Ho letto vari thread realizzando che il mondo della vaporizzazione si era (inevitabilmente e fortunatamente) evoluto molto da quando ci ero passato io: prezzi (tranne quelli di S&B) più accessibili, vaporizzatori portatili molto efficienti e, più in generale, questo forum mi hanno fatto accendere la lampadina!

    Dopo qualche vaporizzatore elettronico (Davinci Ascent, Pax, Vivant Alternate - in vendita - e Plenty - in vendita) ho scoperto i vapo a butano (VapCap su tutti, ma anche SBJ e VapMan)... ed ho immediatamente fatto il salto.

    Dopo pochissimo tempo il mio consumo di MJ è stato tutto deviato in vaporizzazione mentre ho continuato per un po' a fumare le mie 6/7 sigarette al giorno. La svolta col tabacco è arrivata con l'arrivo del VapMan... non mi piaceva troppo con MJ (VapCaps e SBJ non hanno rivali in quel settore per me) e quindi provai a metterci del tabacco umettato con dell PG o VG (o entrambi 30% + 70%) per capire se poteva diventare il mio metodo per smettere di fumare senza rinunciare alla gestualità e alla soddisfazione del vizio (le e-cig non hanno mai costituito un alternativa credibile per me per via del gusto e, credo, della differente gestualità).

    Senza PG e/o VG il tabacco rimane non vaporizzabile ma in questo modo cambia tutto. Sono circa 3 mesi che non fumo più niente... considerato che non avevo mai neppure cercato di smettere direi che il risultato sia... stupefacente!

    In questo momento sto cercando di capire meglio l'impatto dell'uso frequente di umettanti quali PG e VG - ho letto all'interno di questo forum che, se esposti a certe temperature e certi wattaggi neel e-cig, queste sostanze non sarebbero così innocue come si crederebbe. Ho fatto domande e mi sto documentando in proposito. Se dovesse rivelarsi non dannoso, credo di poter dire con certezza che il Vapman con tabacco (a bassa nicotina) ed umettante mi abbiamo risolto una volta per tutte il problema col fumo. Direi che non è roba da poco perché mentre MJ è facile e piacevole da vaporizzatore in molti modi diversi, lo stesso non si può dire del tabaccaccio maledetto.

    Quali sono le vostre esperienze in merito?

    poi vorrei chiedere se qualcuno può aiutarmi a capire come fare le estrazioni con l'AVB? ne ho un po' (20g + o -) da parte e mi piacerebbe farci un estrazione (magari un QWISO) ma vorrei una mini-guida in Italiano (o anche in inglese ma magari basic) su come fare. Altrimenti faccio di nuovo il cannabutter con la moka (avete presente il metodo??)


    Grazie a tutti spero di sentire le vostre esperienze mentre sono a disposizione per ogni chiarimento relativo alle mie.

    PS: c'è qualche vaporista toscano tra noi?
     
    Gregori likes this.
  14. The Beagle

    The Beagle Butanist Bubblemaker

    Messages:
    487
    Location:
    Italy
    Ciao e benvenuto,
    ti confesso che quando ho letto che metti il tabacco nel Vapman perchè con l'erba non ti piace m'è venuto un mezzo coccolone, ma in ogni caso de gustibus non disputandum est e se hai smesso di fumare è tutto di guadagnato.

    Allora, io le ho provate un po' tutte. QWISO non te lo consiglio perchè l'ISO è una merda, preferisco di gran lunga usare il buon vecchio alcool etilico anche se è più caro visto che lo trovo al supermercato ed è sicuro per il consumo umano. In caso ti raccomando questa guida, se hai problemi con l'inglese chiedi pure.
    Personalmente non avendo problemi di approvvigionamento e non dovendo massimizzare per forza il THC disponibile ho smesso di estrarci olio perchè il sapore fa piuttosto schifo e alla fine non lo usavo mai, se mi viene la scimmia di qualche concentrato piuttosto presso due cime e mi faccio un po' di rosin che almeno è buona.
    Adesso con l'AVB ho iniziato a fare il burro, il primo esperimento è andato abbastanza bene (a parte qualche amico nello spazio), se non dovessi essere soddisfatto dal consumo alimentare credo proprio che iniziero a buttare via tutto e stocazzo. Metodo della moka mai sentito, sempre fatto nel modo tradizionale acqua bollente+burro.

    Ma quindi gli italiani tutti butanisti?
     
    Vapppo and Gregori like this.
  15. Gregori

    Gregori CannaBoss

    Messages:
    312
    Location:
    CannaBelgium
    Metodo della Bialetti. Ma si devo fare solo il burro con quella moka.
    Click to play YouTube Video
     
    Vapppo likes this.
  16. Vapppo

    Vapppo Vaping in Italy since too short!

    Messages:
    32
    Location:
    Somewhere - Italy
    Grazie mille @The Beagle!

    Beh, avrei fatto meglio a dire che per l'erba uso con più soddisfazione i vapcaps e lo Sticky Brick Jr e che ho quindi avuto il coraggio di zozzare il mio (secondo) VapMan con del tabacco, visto che l'erba va sempre a finire nei vari VapCap e Sticky Brick.... Dire che l'erba non mi piace nel VapMan è una bestemmia anche per me e non vorrei aver dato questa impressione, sorry!

    Cmq sì, ho smesso di fumare in questo modo e sì, decisamente tutto di guadagnato.

    Guarderò meglio la guida... con l'inglese me la cavo anche se devo dire che quando si va nello specifico alcuni passaggi e termini che vengono usati (coffe filter, strain etc) mi confondono un po' :-( . Mi pare interessante l'uso dell'etanolo al posto dell ISO ma mi chiedo com'è che tra gli estrattori d'oltreoceano sembra andare per la maggiore l'ISO?

    Sono indeciso però.... visto che anche tu mi dici che il sapore alla fine non è buono, credo che non valga la pena di farsi tutto sto sbattimento. Magari il burro è la soluzione migliore per non buttare il nostro ABV. A differenza tua, io qualche problema di approvvigionamento ce l'ho e quindi tendo a voler minimizzare gli sprechi (anche se già passare da combustione a vaporizzazione ha sensibilmente ridotto i miei consumi!).

    Esattamente, grazie. Ho una moka dedicata all ABV e, almeno che non mi suggeriate altre estrazioni (sono un amante di ash ed olii ma non ne trovo facilmente), mi sa che torno a fare il burro già questo WE.

    Suggerimenti?

    Almeno io, decisamente sì! Il Plenty ed il Volcano mi hanno introdotto alla vaporizzazione ma è stato il butano a dare la svolta definitiva! Non ho ancora provato i log vapes (ma vorrei!!) per cui c'è ancora un bel segmento che mi manca.
     
  17. BaroneBarra

    BaroneBarra Well-Known Member

    Messages:
    75
    Location:
    Italia
    Mi ascrivo alla categoria, anche se sto muovendo i primissimi passi sono già un VapCap fanboy.

    A questo proposito: ho trasportato il mio M in aereo, e nella foga di pulirlo, smontarlo e distribuirlo in vari compartimenti al grido di better safe than sorry mi sono reso conto di aver dimenticato il cap - vi lascio immaginare quanti improperi nei confronti di Gesù ho tirato quando me ne sono accorto.
    A questo punto mi trovo dalle parti di Bologna (immagino sia irrilevante, ma sai mai esista un negozio fisico che ha vaporizzatori qua in zona...) e le mie alternative sono:
    1) trovare un metodo DIY per "rivestire" il Tip e utilizzarlo ugualmente: la vedo dura;
    2) ordinare un cap - o un Ti Tip, visto che è da tempo che volevo provarne uno per poi eventualmente fare il salto a modelli più costosi - su internet, ma non so quali siti EU abbiano disponibilità di parti, e rischia di arrivare che praticamente è ora di andarmene;
    3) tornare alla combustione per un paio di settimane (anche no);
    4) fare un tolerance break forzato di un paio di settimane (anche no al quadrato).

    Consigli spassionati?

    Inoltre, a proposito di butano, nel mio orizzonte molto prossimo vedo un Vapman. @The Beagle, so che sei uno dei suoi più entusiasti sostenitori quindi immagino approverai la mia scelta :)
    La mia preoccupazione è che so già da adesso che vorrò la Station, e visto che vengo da un trasloco e sto predisponendo la tenda per la coltivazione le finanze piangono un po'.

    Davvero interessante!
    Tra tutti i metodi che ho visto mi sembra uno dei più semplici, quasi quasi provo con l'ABV che ho racimolato in questi mesi. Il gusto com'è? Può essere il caso di fare qualche water cure prima di mettere il materiale nella moka?

    @Vapppo benvenuto!
    Io ho smesso con le sigarette quando ho comprato il mio primo vaporizzatore (pure io avevo un Alternate, che ho rivenduto giusto la settimana scorsa).
    Per me è stato molto più complicato abbandonare la romantica gestualità di rollare, leccare e accendere rispetto ad affrontare la dipendenza dalla nicotina stessa. Una volta che non avevo più motivo di avere con me tabacco e cartine per la ganja, la decisione di smettere è venuta praticamente naturale.

    Buona giornata a tutti :D



    EDIT per aggiungere:
    sottoscrivo in pieno!
     
    Last edited: Aug 9, 2017
    Gregori likes this.
  18. The Beagle

    The Beagle Butanist Bubblemaker

    Messages:
    487
    Location:
    Italy
    M'ero dimenticato di chiedere: com'è? In teoria dovrebbero essere una bomba, convezione, vetro...
    Mai usato con un bong/bubbler?
    Rischio combustione? Io ho il Lotus ma ormai lo uso solo a secco con le pipe perchè è troppo facile finire con del fumo se si prova a finire tutto in un tiro...

    È più economico ed è anche più potente come solvente, inoltre in molti stati USA non è così semplice procurarsi l'etanolo a gradazioni molto elevate.

    A dire la verità se hai la possibilità di mescolarlo con un po' di erba è più che tollerabile, di sicuro da solo buono non è. Se vuoi un consiglio spassionato: non provare a dabbarlo (neologismo peggiore del secolo?) perchè così fa davvero schifo al cazzo.

    Io ne ho uno di ricambio, non sto dall'altra parte dell'Italia ma non sono neanche dietro l'angolo, tu fino a quando sei qua?

    Allora, la Station non è per niente necessaria ma è comunque una svolta.
    Il mio consiglio è: quando hai 80€ per farti un regalo prenditi un Basic e usalo con la torcia, dopo al massimo il secondo raccolto ti sarai abbondantemente ripagato l'investimento iniziale e a quel punto regalati la Station con i soldi che non spendi più in erba.
    Prima volta che coltivi o sei già pratico?

    Secondo me sì, a me l'odore dell'ABV fa discretamente schifo e l'acqua marrone che butti via durante i primi 2-3 giorni è fetida.

    Comunque figata il metodo con la Moka, proverò a fare dell'olio di qualcosa con del trim per fare le caramelle gommose.
     
    Andreaerdna likes this.
  19. Vapppo

    Vapppo Vaping in Italy since too short!

    Messages:
    32
    Location:
    Somewhere - Italy
    Mai usato con un bubbler ma confermo, è una bomba. Lo metterei al primo posto della mia rotazione se non fosse che i vapcap sono per me un po' più efficienti coi consumi. E poi non sempre posso permettermi di andare sulla luna, i vapcap ti lasciano un po' più di margine per gestirti, lo SBJ è davvero potente. Se capiti in zona Siena batti un colpo, te lo faccio provare volentieri.

    Il rischio di combustione c'è e devi stare attento alla dimensione della fiamma e alla distanza a cui scaldi, ma ci fai la mano molto velocemente. Unico neo, 2-3 sessioni con lo SBJ e non mi ricordo nemmeno più chi sono...

    Il lotus mi attira molto ma al momento non posso permettermi un'altra importazione from US (maledette dogane!), sapete se è reperibile in EU?

    Makes sense...

    Grazie, eviterò dabs vari ma non posso permettermi di aggiungere erba per fare l'estrazione... mi sa che mi atterrò al cannabutter in Moka con il mio AVB. Con buona pace del sapore.


    Grazie mille! Anche per me è stato complicato per la gestualità, ma il corpo si abitua presto al vapore e, nel mio caso, si disabitua presto alla combustione. Non riesco più a fumare nemmeno un spliff, manco se me lo passano... pare di fumare un carboncino, sento 90% bruciato e 10% sapore.

    L'unica cosa che mi manca e poggiarla nel posacenere per poi riaccenderla dopo un po', farmi due tiri, riposarla o passarla. Per il resto, ma non vi dico niente di nuovo, non c'è gara.
     
  20. BaroneBarra

    BaroneBarra Well-Known Member

    Messages:
    75
    Location:
    Italia
    Rimango in Romagna fino alla fine della settimana, poi mi sposto più a nord.
    Grazie per l'offerta ma temo sia difficile coordinarsi :(
    Chi è causa del suo mal...


    A meno di - peraltro probabili - stravolgimenti, i miei prossimi acquisti potrebbero essere, nell'ordine:
    - Vapman (Basic, dici? Non vale la pena prendere il Classic?)
    - Ti tip o direttamente un Ti woody
    - Induction heater per il Vapcap (sperando che nel frattempo qualcuno inizi a produrli qua in Europa)
    - Tubo evic, l'unico a batteria che davvero mi attira al momento
    - Vapman Station

    oltre all'HomeGrownLog per cui sono in lista d'attesa da diversi mesi.

    Diciamo che ho delle conoscenze di base grazie a esperimenti universitari, coltivazioni di amici e libri, ma sarà la prima volta che lo faccio con tutti i crismi, indoor e a casa mia... Ti dirò, non vedo l'ora!
     
  21. The Beagle

    The Beagle Butanist Bubblemaker

    Messages:
    487
    Location:
    Italy
    Grazie per l'offerta, non mancherò!


    Verdampftnochmal


    No intendevo usare l'olio assieme ad un po' di erba in un vaporizzatore per nascondere un po' il sapore.

    Vedi tu, io se vuoi te lo spedisco anche.
    Tra l'altro se vai più a nord ti avvicini solo, comunque se vuoi PM.

    A me lo scudo di mica fa schifo a vedersi, il Vapman è talmente bello che con quella roba da cantiere appiccicata addosso mi fa un po' pena. Tanto più che la carbonizzazione graduale del legno interno è affascinante, le prime volte profuma di caminetto...

    [​IMG]

    Io lo scaldino ad induzione l'ho preso ma al momento ce l'ha il mio amico falegname perchè volevo fargli fare un corpo tipo log. Oh a questo punto vieni a trovarmi che ti faccio provare tutto!
    Invece sono molto curioso riguardo l'Homegrown, non ho mai provato un log e vorrei prenderne uno, l'ideale sarebbe il WoodScent da usare con le punte del Vapcap ma verrebbe dagli USA e non costa poco.
    Quant'è che sei in lista?
    Prezzo?

    È un hobby meraviglioso e ne vale decisamente la pena.
    Se serve aiuto chiedi pure.
     
    BaroneBarra likes this.
  22. BaroneBarra

    BaroneBarra Well-Known Member

    Messages:
    75
    Location:
    Italia
    Buono a sapersi, mi orienterò su quello allora.
    Accessori imprescindibili? Su vaposhop vedo mouthpiece di ricambio, imbuto e scudo metallici, torcia marca vapman.

    Sono in lista da marzo più o meno, ma facendo qualche conto mi pare che l'attesa si aggiri attorno all'anno abbondante. Da quello che capisco purtroppo chi li fa è malato e spesso passa dei periodi in ospedale, quindi anche i tempi di produzione ne risentono.
    Il prezzo base mi pare sia di 99 sterline, con i vari stem personalizzati tra vetro e legno (quando arriva il tuo turno decidi che tipo di legno, che design per il log e quali e quanti accessori vuoi) + il potenziometro (se si traduce così) il prezzo totale dovrebbe essere attorno ai 150€, una roba ridicola. Ma RastaVapa, per sua stessa ammissione, lo fa come hobby, non per guadagnarci.

    Anch'io sono molto attratto dai log pur non avendone mai provato uno, un po' perché penso che lo "stile" si adatti perfettamente alle mie sessioni ma anche perché mi sto sempre più rendendo conto che anche l'occhio vuole la sua parte - vedi Vapman, a mio parere stupendo proprio come oggetto ancor prima che come vaporizzatore.

    Sarà fatto, grazie!
    Ricambio l'offerta di ospitalità, così quando capiti in Belgio possiamo testare sia homegrown log che homewgrown weed :)
     
    Last edited: Aug 10, 2017
  23. Gregori

    Gregori CannaBoss

    Messages:
    312
    Location:
    CannaBelgium
    Mentra 10 e 15g du burro per personne. Aspeta due ore prima di mangiare un altra pezzo.
     
  24. The Beagle

    The Beagle Butanist Bubblemaker

    Messages:
    487
    Location:
    Italy
    Le retine sagomate per hash/olio.
    L'accendino è un Honest che IMHO è la marca che fa le torce migliori, io ne compro una decina alla volta qua.

    Cazzo niente!
    Peccato per l'attesa, mi spiace per il tipo.
    Sto sentendo Ed per vedere se vende i WS "nudi" per chi ha già pezzi di Vapcap in giro e se si può alimentare in qualche modo direttamente da rete europea o se servono convertitori, se non si potesse fare mi sa proprio che mi metto in lista.

    Perfettamente d'accordo, non a caso i miei Vapman e la Station sono gli unici vaporizzatori che vivono stabilmente sulle mensole del soggiorno invece che reclusi nell'armadietto delle cose losche.
    Anche tra Omnivap e M secondo me non c'è paragone, l'M si vede che è progettato al risparmio (e infatti mi sa che gli sta facendo fare un pozzo di soldi).

    In primavera di solito faccio sempre un salto da amici in Olanda, magari una deviazione ci sta.
    Anche perchè ho una discreta passione per la birra e un giro per Lambic è da un po' che sarebbe in programma...

    Assolutamente, occhio che a mangiarlo il THC è potente e non sai mai quando ti sale.
     
  25. Andreaerdna

    Andreaerdna If God is the answer, then the question is wrong

    Messages:
    679
    Ho un enano e due heat island da due anni

    Come praticità d'uso e pulizia e microdosaggio sono il top tra i vaporizzatori che ho provato

    Il punto debole, o se preferite la loro caratteristica principale é la capacità
    Gli aficionados dicono di ricaricare il log e fare più stem/gong in fila, o che "less is more" ...

    Ho provato ma il risultato é stato poco soddisfacente. A partire dal secondo stem/gong la temperatura é più bassa, non di molto ma abbastanza per vedere la differenza: sia enano che heat island hanno bisogno di un pó di tempo (qualche minuto) per accumulare calore dopo un lunga tirata

    Heat island é disponibile in bambù e credo che l'unità nuda costi 65/75 (SS heater cover, che permette l'uso di tutti i tipi di stem e 50 per quella con glass cover e non c'é lista d'attesa come per i modelli su misura) e viaggia sui 12V 1-2 A
    Enano necessita di uno step down converter (ne ho uno che ha la stessa eta dell'enano e funziona senza problemi)
    WS credo usi 12v 3A (il che limita la scelta del variatore di voltaggio) ma sembra dia più potenza. @The Beagle pure io ho chiesto a Ed se mai vendesse l'unità nuda ma allora non era nei suoi piani
     
    The Beagle likes this.

Support FC, visit our trusted friends and sponsors